Menu

Tornano le mitiche More di Gelso

more_di_gelsoAnche quest'anno Calò ci ha portato le sue mitiche more di Gelso, per cui affrettatevi perchè non sappiamo per quanto possiamo garantirvene la disponibilità!

Calogero ci raccontava che questa pianta l'ha piantata lui personalmente, portandola dalla Sicilia.


Nel secondo dopoguerra le campagne dell'Alessandrino erano piene di alberi di Gelso, dato che venivano utilizzati per dar da mangiare ai bachi da seta, che ne erano ghiotti.
Con il passare degli anni, sparita la lavorazione della seta nelle nostre zone, e aggrediti gli alberi da malattie e parassiti, i gelsi sono spariti quasi del tutto.
La Mora di Gelso era la merenda abituale dei bambini di allora, perchè è un frutto dolce e profumato, che si poteva facilmente trovare ai bordi dei campi in grande abbondanza. E, soprattutto per quei tempi difficili, era gratuita.